Bambino maltrattato perché vuole stare con la madre: nei guai il padre

Bambino maltrattato perché vuole stare con la madre: nei guai il padre

L’uomo bloccava il figlio sedendosi sullo sterno, ora rischia il processo


SCAFATI – Bambino maltrattato perché vuole stare con la madre: nei guai il padre.

Un bambino di 10 anni, dopo la separazione dei genitori, non voleva vivere con il padre, ma voleva stare con la madre. Il genitore, non contento della decisione del figlio, lo maltrattava e lo faceva vivere in un contesto familiare infelice.

Stando a quanto rivelato dalle indagini nei confronti dell’uomo, questo avrebbe spesso bloccato il figlio che si ribellava alla decisione del padre, sedendosi sul suo sterno provocandogli conati di vomito e mancanza di fiato.

L’episodio ha avuto luogo nel 2015 a Scafati, ma solo adesso, dopo le indagini condotte dai carabinieri della locale tenenza, si parla di un processo a carico del padre del bambino che all’epoca dei fatti aveva solo 10 anni. Già fissata, infatti, l’udienza preliminare poiché tutti gli elementi raccolti sono al vaglio del gip. Sarà poi il giudice a decidere se il processo vero e proprio dovrà esserci. Si attendono aggiornamenti.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK