Camorra, 8 ergastoli per gli omicidi dell’innocente Ciro Colonna e di Raffaele Cepparulo

Camorra, 8 ergastoli per gli omicidi dell’innocente Ciro Colonna e di Raffaele Cepparulo

Condannati dal gup di Napoli il boss Ciro Rinaldi e gli altri imputati. Tutti i nomi


NAPOLI – Sono stati condannati all’ergastolo il boss Ciro Rinaldi (a destra in foto) e gli altri imputati per il duplice omicidio di Ciro Colonna (ragazzo estraneo alla camorra, colpito per errore, a sinistra in foto) e Raffaele Cepparulo (al centro in foto) , boss dei barbudos della Sanità. Si chiude con una condanna esemplare il processo di primo grado nato dalle indagini del pm Antonella Fratello e dell’aggiunto a capo della Dda Giuseppe Borrelli. Il duplice delitto venne consumato due anni fa in un circolo ricreativo di Ponticelli.

Il gup di Napoli ha dunque  condannato all’ergastolo, per duplice omicidio, con l’aggravante della matrice camorristica e della premeditazione, Ciro Rinaldi, Giulio Ceglie, Michele Minichini, Antonio Rivieccio, Anna De Luca Bossa, Vincenza Maione, Luisa De Stefano e Cira Cipollaro. Ad accogliere il verdetto in aula anche i familiari di Ciro Colonna e di altre vittime innocenti della criminalità
Soddisfazione da parte della famiglia di Ciro Colonna, costituita parte civile con l’avvocato Marco Campora.