Choc Metzelder: l’ex di Real e Borussia è accusato di pedofilia

Choc Metzelder: l’ex di Real e Borussia è accusato di pedofilia

Sequestarto un pc dove si sospetta siano salvati video con immagine pedopornografiche


AMBURGO (GERMANIA) – Indagine choc su Christopher Metzelder, 38 anni, ex difensore di Borussia Dortmund, Real Madrid e nazionale tedesca. La polizia ha fatto irruzione nella sua casa perché sospettato di aver diffuso materiale pedopornografico. I pubblici ministeri di Amburgo hanno confermato che è in corso un’indagine sull’ex calciatore che, nel frattempo, stava partecipando a un corso di coaching presso la famosa scuola di sport Hennef nel Reno.

Gli investigatori hanno sequestrato il suo telefono cellulare e lo hanno accompagnato a casa sua a Dusseldorf prima di perquisire la sua abitazione. Sequestarto un pc dove si sospetta siano salvati video con immagine pedopornografiche, ma Metzelder non è stato arrestato.

L’indagine, scrive la Bild, sono scattate dopo la denuncia di una donna che aveva avuto una relazione con l’ex giocatore. La donna avrebbe mostrato alla polizia immagini pedopornografiche che Metzelder le avrebbe inviatio via WhatsApp.

Fonte Ansa

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage