Giugliano, partita la messa in sicurezza di strade e piazze col taglio di alberi a rischio

Giugliano, partita la messa in sicurezza di strade e piazze col taglio di alberi a rischio

Molti, malati, erano stati già tagliati l’autunno scorso, ora ne saranno abbattuti circa cinquanta


GIUGLIANO – In previsione dell’inverno, è partita la messa in sicurezza di strade, piazze e scuole della città. Molti alberi malati erano stati già tagliati l’autunno scorso, ora ne saranno abbattuti circa cinquanta. Trentacinque dovranno essere rimossi solo da Via Staffetta, 5 da Via Signorelle a Patria, altri tra scuole e viabilità minori.

“Gli interventi fatti lo scorso anno consentirono, in presenza di eventi atmosferici eccezionali, di evitare e ridurre i pericoli per la popolazione -commenta il Sindaco, Antonio Poziello-, gli ulteriori monitoraggi fatti dalla Direzione lavori del verde pubblico ci ha consentito di individuare altri alberi malati, così da intervenire in maniera preventiva”.

Gli alberi abbattuti su Via Staffetta e Via Signorelle non saranno sostituiti, in modo da poter recuperare spazio sui marciapiedi, che saranno poi risistemati con l’intervento della manutenzione stradale.
L’Amministrazione ha, invece, fatto piantumare grazie ad un accordo con Regione e CUB, circa 15mila alberi su aree rientranti nella cosiddetta “area vasta”, nei pressi della discarica di Masseria del Pozzo, dove si sta creando un’area di rinaturalizzazione, un anello verde intorno a discariche e terreni inquinati.

IL VIDEO:

Giugliano, messa in sicurezza con taglio degli alberi

GIUGLIANO, PARTITA LA MESSA IN SICUREZZA DI STRADE E PIAZZE COL TAGLIO DI ALBERI A RISCHIOLINK DELLA NOTIZIA NEL PRIMO COMMENTO

Geplaatst door Il Meridiano News op Woensdag 11 september 2019

LE FOTO:

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI