Giugliano, lavori in via Appia: “Ritardi inconcepibili”

Giugliano, lavori in via Appia: “Ritardi inconcepibili”

“Perché l’Eav non conclude i lavori di questa benedetta rete fognaria?” commenta Armando Cesaro


giugliano

GIUGLIANO – “Ad agosto 2018, in occasione di un sopralluogo al cantiere Eav sulla via Appia, nella tratta Giugliano Sant’Antimo, ci fu assicurata dalla Regione la conclusione dei lavori per fine anno. Ricordo i danni del maltempo, la voragine e, appunto, l’ispezione che tenni con il presidente della commissione regionale Trasporti che ancora ringrazio per aver accolto il mio appello e per un impegno assunto ma che ancora resta disatteso”. Lo scrive su Facebook, postando alcune foto, il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro rinviando ai lavori del collettore fognario Giugliano–Melito–Sant’Antimo iniziati nel 2011 e dopo una lunga interruzione durata anni affidati all’Eav ad aprile 2018.

“Perché l’Eav non conclude i lavori di questa benedetta rete fognaria?”, si chiede sul social network l’esponente di Forza Italia che aggiunge: “Ed è mai possibile, lo chiedo da oltre un anno anche ai sindaci dei comuni interessati, che non si riesca neppure a trovare una soluzione almeno per evitare la chiusura al traffico di questa importantissima bretella stradale?”.

“Di lì – spiega – passo spesso e mi piacerebbe, ogni tanto, vedere qualche operaio al lavoro. Che fine hanno fatto?!”.

“Un anno e oltre per terminare dei lavori che per quanto complessi avrebbero dovuto concludersi già da tempo ci sembra davvero troppo: chiederemo conto ai vertici Eav”, fa sapere poi Cesaro.

LE FOTO:

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK