Noto spacciatore “dello Chalet” colto in flagrante ed arrestato dai Carabinieri

Noto spacciatore “dello Chalet” colto in flagrante ed arrestato dai Carabinieri

Nelle tasche di Cuccurullo sono stati trovati anche 355 euro in banconote di piccolo taglio, somma ritenuta provento dell’attività illecita


NAPOLI – Un altro arresto dei carabinieri dell’aliquota operativa Stella è stato effettuato nella nota piazza di spaccio di droga del cosiddetto «Chalet Bakù» di Scampia, area sotto l’influenza del clan Notturno. Questa volta, a finire in manette è stato Angelo Cuccurullo, 42enne del posto già noto alle forze dell’ordine. Cuccurullo è stato notato dai carabinieri mentre cedeva involucri di plastica in cambio di denaro contante. Nel farlo mostrava agitazione e si guardava intorno in maniera circospetta. Poi, non ha fatto in tempo a fuggire e i carabinieri l’hanno bloccato e  perquisito.

Addosso nascondeva 28 dosi di eroina per un peso complessivo di 26,5 grammi, 8 di cocaina, 16 di crack e 24 di cobret, droga ottenuta dallo scarto di produzione dell’eroina e generalmente tagliata con amfetamine. Nelle tasche di Cuccurullo sono stati trovati anche 355 euro in banconote di piccolo taglio, somma ritenuta provento dell’attività illecita di spaccio della droga. L’arrestato è stato portato nel carcere di Poggioreale.

FONTE: ILMATTINO.IT