Omaggio a “Gomorra La Serie” prima della partita: striscione e colonna sonora allo stadio

Omaggio a “Gomorra La Serie” prima della partita: striscione e colonna sonora allo stadio

Capeggiano i volti di Pietro e Genny Savastano, accompagnati dalla citazione scritta in inglese (“We’re gonna take back everything”) ma dallo stesso significato (“Ci riprendiamo tutto quello che è nostro”)


ISRAELE – “Ce ripigliamm’ tutt’ chell che è ‘o nuost”, citazione inconfondibile per gli appassionati di “Gomorra”. Parliamo della nota serie televisiva italiana, ispirata dal best seller di Roberto Saviano e trasmessa da Sky: una popolarità che non conosce confini come ribadito in Israele. Prima della sfida casalinga vinta 3-0 contro l’Hapoel Tel Aviv, i tifosi dell’Hapoel Be’er Sheva hanno omaggiato proprio “Gomorra” attraverso una coreografia spettacolare: su uno striscione gigante campeggiano infatti i volti di Pietro e Genny Savastano, personaggi della serie, accompagnati dalla citazione scritta in inglese (“We’re gonna take back everything”) ma dallo stesso significato (“Ci riprendiamo tutto quello che è nostro”).

Condiviso su Instagram da Salvatore Esposito, attore che interpreta Genny, il video certifica l’abitudine dei tifosi israeliani in materia di coreografie cinematografiche: frequenti i rimandi e i riferimenti a programmi televisivi, omaggio destinato lunedì proprio a “Gomorra”. I sostenitori dell’Hapoel Be’er Sheva avevano già dato spettacolo sugli spalti in passato anche contro l’Inter, avversaria incontrata nell’Europa League 2016/17. E pure stavolta il loro omaggio è diventato virale complice l’accompagnamento della colonna sonora risuonata in tutto lo stadio.

FONTE: SKYSPORT24