OSS in protesta, si incatenano ai cancelli dell’ASL Napoli 2 Nord: “70 famiglie per strada”

OSS in protesta, si incatenano ai cancelli dell’ASL Napoli 2 Nord: “70 famiglie per strada”

Gli “Avvisisti” davanti la direzione a Frattamaggiore


oss

FRATTAMAGGIORE – Proseguono le proteste degli OSS precari, gli Operatori Socio Sanitari che con l’arrivo delle assunzioni legate al nuovo concorso vedono seriamente a rischio il proprio futuro lavorativo.

Questa mattina i cosiddetti “Avvisisti” hanno preso d’assedio la direzione dell’Asl Napoli 2 Nord di Frattamaggiore per protestare, arrivando anche ad incatenarsi ai cancelli. Sono infatti circa 70 gli OSS che hanno prestato servizio per 12 o 24 mesi, in attesa di un’assunzione definitiva, che ora si vedono scavalcati dai nuovi arrivi e temono di restare senza lavoro. Il 30 settembre, infatti, è previsto l’ingresso in organico dei vincitori di concorso.

“Abbiamo garantito i Livelli Essenziali di Assistenza per due anni e ora possiamo finire per strada dopo aver svolto turni massacranti, spesso sottodimensionati nel numero – dicono i manifestanti – Non pretendiamo di essere assunti in pianta stabile, siamo disponibili al dialogo per trovare una soluzione che scongiuri un dramma per le nostre famiglie”.

Protesta OSS

OSS SI INCATENANO AI CANCELLI DELL'ASL NA2 NORD: "70 FAMIGLIE PER STRADA"LINK NEL PRIMO COMMENTO

Geplaatst door Il Meridiano News op Donderdag 12 september 2019

TORNA ALLA HOME PAGE PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE E SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK