Papà violento, moglie e figlio costretti a rifugiarsi dai vicini: arrestato 39enne

Papà violento, moglie e figlio costretti a rifugiarsi dai vicini: arrestato 39enne

L’uomo era già noto alle forze dell’ordine per i reati di truffa e rapina


PALMA CAMPANIA – Papà violento, moglie e figlio costretti a rifugiarsi dai vicini: arrestato 39enne.

L’episodio ha avuto luogo ieri sera a Palma Campania. Erano da 7 anni che la donna riceveva minacce e aggressioni dal marito, 39enne di Palma Campania, ma non aveva mai denunciato. Ieri, l’ennesimo episodio: la moglie dopo aver ricevuto diverse offese, ha preso il figlio di 6 anni rimasto anch’egli vittima dell’ultima sfuriata del padre, ed è riuscita a scappare dai vicini.

Sono stati proprio questi ultimi ha richiedere l’intervento dei Carabinieri. Al loro arrivo, l’uomo stava prendendo a calci la porta di casa della coppia che abita nell’appartamento vicino, e inveiva con forti parole contro la moglie.

I militari hanno cercato di bloccare l’uomo che ha aggredito uno dei carabinieri. L’uomo è stato così arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglie e oltraggio a pubblico ufficiale. Il 39enne, però, era già noto alle forze dell’ordine peri reati di rapina, truffa e detenzione d’armi.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK