Pugni e calci alla madre per i soldi della droga: arrestato

Pugni e calci alla madre per i soldi della droga: arrestato

La donna, in momento dove il figlio non la guardava, è riuscita a salvarsi telefonando ai militari


droga

NAPOLI – Pugni e calci alla madre per i soldi della droga: arrestato. Un 30enne, pregiudicato, è stato arrestato a Boscotrecase, in provincia di Napoli per aver pestato la mamma a causa di una discussione.

La lite sarebbe scaturita da un rifiuto della donna nel dare i soldi al figlio per la droga: ennesima sfuriata dove la povera signora è stata presa a calci e pugni dall’uomo. Subito dopo essersela presa con lei, l’uomo avrebbe rivolto la rabbia verso vari oggetti della casa, rompendoli.

La vittima, non riuscendo in alcun modo a calmare il proprio figlio si è vista costretta a chiamare i carabinieri mentre il figlio non la stava guardando. Giunti sul luogo, i militari hanno provveduto a bloccare il 30enne, arrestandolo.

Le condizioni della donna non sono critiche ma ha riportato contusioni su tutto il torace e sulle braccia.

FOTO DI REPERTORIO

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK