Tamponamento con l’ambulanza, autista preso a schiaffi

Tamponamento con l’ambulanza, autista preso a schiaffi

L’uomo ha aggredito il soccorritore perché richiamato mentre filmava l’accaduto


ambulanza

NAPOLI – Ennesima violenza nei confronti di un sanitario del 118. L’episodio è accaduto nel primo pomeriggio di ieri, mentre l’equipaggio di un’ambulanza della Croce Rossa in servizio dialisi stava effettuando una manovra per uscire dall’ospedale Vecchio Pellegrini. Il veicolo si è trovato incastrato all’uscita del presidio in via Pignasecca e, durante la difficile manovra, l’autista ha urtato leggermente un’ auto in sosta.

Un passante nel vedere quanto successo ha cominciato a filmare l’accaduto, un soccorritore dell’ambulanza ha spiegato all’uomo che non poteva farlo ma la sua reazione è stata incontrollabile, l’energumeno ha sferrato un violento schiaffo sul volto del soccorritore stordendolo. Il sanitario ha sporto denuncia a conclusione del turno di lavoro.

I fatti sono stati ricostruiti nei dettagli con un post sulla pagina Facebook, Nessuno Tocchi Ippocrate: “Aggressione al servizio dialisi. Aggressione n.80 del 2019. Pochi minuti fa una ambulanza croce rossa in servizio dialisi si è trovata letteralmente incastrata all’uscita del Vecchio Pellegrini, durante la difficile manovra l’autista urta leggermente un veicolo in sosta . Un passante assiste alla scena ed incomincia a filmare con il suo cellulare l’ambulanza, un soccorritore scende dal mezzo e fa presente all’uomo che non può filmare un mezzo di soccorso, di tutta risposta l’energumeno sferra un violento schiaffo sul volto del soccorritore stordendolo. In questi minuti il sanitario sta sporgendo regolare denuncia”.

TORNA ALLA HOME PAGE PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE E SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK