Arrestato il “terrore delle vecchiette”: derubava le vittime strappando loro le borse dall’auto

Arrestato il “terrore delle vecchiette”: derubava le vittime strappando loro le borse dall’auto

L’attività investigativa ha permesso di ricostruire a carico dell’ indagato un grave quadro indiziario avvalorato dal GIP: in particolare, il riconoscimento da parte di una delle vittime


FRIGNANO/SANTA MARIA CAPUA VETERE – Preso il “terrore delle vecchiette” nel casertano. Nell’ambito di un’attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i Carabinieri della Stazione di Frignano hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dall’Ufficio del G.I.P. del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di un uomo di anni 33, residente a Santa Maria Capua Vetere, gravemente indiziato per rapina aggravata e lesioni personali in danno di una  ottantunenne e per furto con strappo in danno di una seconda donna.

Il provvedimento scaturisce dalle immediate indagini avviate dai militari dell’Arma a seguito di una rapina e di un furto con strappo avvenuti in Frignano, in data 18/09/2019, a distanza di circa un’ora l’una dall’altro, nel corso dei quali l’indagato, alla guida di una autovettura modello Alfa 147 di colore grigio, avvicina le vittime strappando loro la borsa che portavano al seguito impossessandosi del relativo contenuto. Nel primo episodio il reo, esercitando violenza allo scopo di vincere la resistenza opposta dalla vittima ultraottantenne, la strattonava energicamente così da cagionarne una rovinosa caduta al suolo che le procurava lesioni personali giudicate guaribili in giorni 7.

L’attività investigativa ha permesso di ricostruire a carico dell’ indagato un grave quadro indiziario avvalorato dal GIP: in particolare, il riconoscimento da parte di una delle vittime, il modus operandi pienamente sovrapponibile tra i due eventi, anche in relazione al luogo, all’orario di commissione ed al veicolo utilizzato, il rinvenimento di parte della refurtiva appartenente alla vittima del furto con strappo all’interno dell’auto dell’indagato in occasione del suo arresto per altro episodio di rapina accertato il pomeriggio dello stesso giorno in Mondragone commesso con le stesse modalità in danno di una terza vittima.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI