Preso a calci e pugni da un detenuto: agente penitenziario finisce in ospedale

Preso a calci e pugni da un detenuto: agente penitenziario finisce in ospedale

La guardia ha riportato ferite guaribili in 15 giorni di prognosi


ARIANO IRPINO – Preso a calci e pugni da un detenuto: agente penitenziario finisce in ospedale.

L’episodio ha avuto luogo nella giornata odierna presso il carcere di Ariano Irpino, nell’avellinese. Un’agente penitenziario durante il servizio è stata violentemente aggredito da uno dei detenuti.

Il carcerato, infatti, per motivi non noti, ha colpito la guardia con calci e pugni causandogli diverse ferite. Subito, gli altri agenti hanno messo fine alla violenza e hanno richiesto l’intervento dei soccorritori del 118 che hanno trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Frangipane di Ariano Irpino la vittima. La guardia ha riportato ferite guaribili in 15 giorni di prognosi.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK