Giugliano-Corigliano 5-1, un pokerissimo che proietta i Tigrotti ai vertici del campionato

Giugliano-Corigliano 5-1, un pokerissimo che proietta i Tigrotti ai vertici del campionato

La squadra di mister Agovino continua la marcia, terza vittoria consecutiva Per i gialloblù


MUGNANO – Il Giugliano fa cinquina e sigla la sesta vittoria consecutiva tra le mura amiche del Vallefuoco grazie alle reti di Ruggiero, Caso Naturale, Orefice e doppietta di Alessandro De Vena.

La squadra di mister Agovino continua la marcia, terza vittoria consecutiva, ed è una vittoria importantissima perché proietta la squadra di Sestile al terzo posto, a meno 1 dal secondo posto.

Pronti via e subito le squadre provano a sbloccare la partita, ci riesce però il Corigliano, aggressivo e con voglia di vincere, a trovare la via del gol al 20’. Al 21’ però, su diretta proiezione, arriva il pareggio dei tigrotti grazie a Ruggiero: gli occhi della tigre che tanto erano cari a Salvatore Sestile.

Il 2-1 è un capolavoro di Vincenzo Caso Naturale: lancio di Di Girolamo, controllo in area, dribbling sul destro a rientrare, dribbling sul sinistro ad uscire e tiro sul secondo palo (baciato) e rete.

Cecchetto è un fenomeno.

Nella ripresa Mennella scende sulla sinistra con azione insistita, serve Alessandro De Vena con un passaggio meraviglioso e il bomber in area di rigore con un sinistro in diagonale trafigge D’aquino siglando il 3-1.

Il 4-1 è ancora dell’ex attaccante di Napoli e Avellino servito da Alvino: De Vena da solo in area non sbaglia e chiude definitivamente il conto.

La rete del pokerissimo arriva dai piedi di Orefice proprio sul fischio finale, soddisfazione per lui alla prima rete con la maglia del Giugliano.

Tabellino:

FC Giugliano 1928: Mola, Micillo, Mennella (45’st D’Ausilio), Ruggiero (23’st Tarascio), Carbonaro, Di Girolamo, Capone (39’st Orefice), Liccardo, De Vena (41’st Bacio Terracino), Alvino, Caso Naturale (39’ st Manzo). A disp: Simoncelli, Riccardis, D’Alessandro, Colombatti All. Massimo Agovino.

Corigliano Calabro: D’Aquino, Infusino (Braglia), Capuozzo, Cito, De Carlo, Strumbo, Nicodemo (Balsama), Cosenza, Talamo, Catalano, Khouaja. A disp: La Cagnina, Mazzocchi, Gifford, Proto, Balsama, Braglia. All. Fabio De Sanzo.

Arbitro: Matteo Gangi di Enna.

Assistenti: Michele Fracchiolla di Bari, Cosimo Schirinzi di Casarano.

Ammoniti:

FC Giugliano: Mennella

Corigliano Calcio: Catalano,Capuozzo.

 

Spettatori: circa 700.