Zielinski via da Varcaturo per il furto all’auto della moglie? Il calciatore smentisce

Zielinski via da Varcaturo per il furto all’auto della moglie? Il calciatore smentisce

La notizia da fonti vicine al centrocampista polacco


zielinski

GIUGLIANO – Due episodi in pochi giorni, subito dopo l’oramai famigerato ammutinamento con cui l’intera squadra del Napoli decise di eludere il ritiro imposto dalla società. Prima casa di Allan, poi l’auto della moglie di Piotr Zielinski, con l’inevitabile diffusione di notizie allarmanti su fughe presunte o reali. A smentire però il possibile addio del centrocampista polacco sono fonti vicinissime allo stesso calciatore residente in una villetta a Varcaturo, sulla fascia costiera di Giugliano.

Zielinski ha infatti minimizzato l’episodio – accaduto nei pressi della spiaggia libera, dove la moglie si reca abitualmente per fare una passeggiata con il cane – e, nonostante un rinnovo che al momento risulta non vicino, si è detto contento della attuale sistemazione tanto da non escludere una permanenza prolungata: a testimoniare ciò la scorta per almeno un paio d’anni di legna per il camino appena ordinata. Le stesse forze dell’ordine che si sono occupate del caso hanno accertato che a compiere il raid predatorio è stato un gruppo di balordi non nuovi ad azioni del genere in zona, escludendo dunque atti intimidatori o ritorsioni.

Se i progetti di Napoli e Zielinski sono destinati a coincidere non è dato saperlo, starà alla società partenopea e all’entourage del calciatore – che ha comunque un contratto con scadenza 2021 – ma non sarà determinante la disavventura vissuta dalla moglie Laura. Che, tra l’altro, non è “scappata in Polonia” come riportato su diverse testate giornalistiche ma, come ha sempre fatto, ha semplicemente accompagnato il marito convocato dalla sua nazionale.

TORNA ALLA HOME PAGE E SEGUICI SU FACEBOOK