Giugliano, smaltimento illegale di rifiuti: sequestro e denuncia per un ingrosso di frutta secca

Giugliano, smaltimento illegale di rifiuti: sequestro e denuncia per un ingrosso di frutta secca

Un intero camion scaricato alle prime luci dell’alba nei pressi della chiesa


smaltimento
GIUGLIANO – Smaltimento illegale di rifiuti, sequestro e denuncia per un ingrosso di frutta secca. Avevano smaltito i propri rifiuti davanti alla Parrocchia di San Matteo, zona Ponte Riccio. Grossi sacchi contenenti scarti di lavorazione, imballaggi, rifiuti di varia natura. Un intero camion scaricato alle prime luci dell’alba nei pressi della chiesa.
Non si aspettavano che la Polizia Municipale aprisse i sacchi alla ricerca di indizi che consentissero l’identificazione del colpevole/i rovistando tra i rifiuti, gli agenti della task force ambiente hanno trovato alcuni elementi che hanno consentito di risalire ad un ingrosso di frutta secca su Via Santa Maria a Cubito.
Qui, nel corso di un successivo controllo, sono saltati fuori 30 quintali di rifiuti stoccati in attesa di essere smaltiti illegalmente. È quindi scattato il sequestro e la denuncia penale per i titolari.
“Stupisce che si continui a smaltire illegalmente rifiuti -commenta il Sindaco, Antonio Poziello-. La nostra Polizia Municipale e le altre forze dell’ordine su questo territorio ogni giorno compiono decine di controlli e sono innumerevoli le denunce ed i sequestri, anche grazie alle telecamere disseminate sul territorio. Oltre che farabutti, temo che questi ‘signori’ siano anche stupidi”.