Pedalata Rosa a Villaricca, tutti in bici per dire No alla violenza sulle donne

Pedalata Rosa a Villaricca, tutti in bici per dire No alla violenza sulle donne

Il sindaco Punzo: “Lavoriamo insieme per debellare questo fenomeno”


pedalata rosa

VILLARICCA – Quarta edizione della Pedalata Rosa a Villaricca, evento conclusivo di una intensa settimana dedicata al tema della violenza sulle donne con cui si è puntato a coinvolgere l’intera comunità cittadina per ribadire con forza un secco NO a questo preoccupante fenomeno.

Tanti i partecipanti alla manifestazione, tra questi anche il deputato locale Lello Topo e Michele Buonomo di Legambiente Campania, che ha colto l’occasione per rimarcare l’importanza della mobilità sostenibile.

“La Pedalata è stato l’evento conclusivo di un ciclo di iniziative che ha coinvolto soprattutto i più giovani, impegnandoli in performance di ballo, sketch di recitazione, dibattiti culturali e visite artistiche. Una rivoluzione culturale, decisa di concerto con l’Assessore Granata, per informare e formare i ragazzi sul delicato tema. Ringrazio gli sponsor D’aniello Bike, Villa Majone, le associazioni e gli artisti che hanno contribuito al successo di queste iniziative. Esprimo gratitudine e riconoscenza soprattutto al Sindaco che cura con attenzione ogni evento e vi partecipa con grande entusiasmo per sottolineare il costante impegno della sua amministrazione nella lotta contro ogni forma di prevaricazione e nella diffusione della legalità”, questo il commento a margine rilasciato dall’assessore alle pari opportunità Eloisa Di Rosa.

pedalata rosa“È stato importante riuscire a coinvolgere tanti giovani e studenti in questa settimana di sensibilizzazione, poiché l’impegno a cambiare le cose è innanzitutto un cambiamento culturale ed il coinvolgimento delle scuole e dei tanti giovani fa ben sperare”, ha invece dichiarato l’assessore alle politiche sociali Loredana Granata.

“Auspico che, con un’operazione fortemente culturale, si possano creare le condizioni perché certi fenomeni possano in futuro essere debellati. Da circa due anni sul nostro territorio è operativo lo Sportello donna che offre consulenza gratuita a tutte le donne vittime di violenza e le aiuta a prendere consapevolezza di sé. Come donna, credo fermamente che l’emancipazione femminile sia un valido deterrente alla violenza. Per questo bisogna investire sui più giovani affinché possano conoscere ciascuno le proprie potenzialità ed avere uguali opportunità senza alcuna prevaricazione di genere”, ha infine sottolineato il sindaco Maria Rosaria Punzo.

TORNA ALLA HOME PAGE E SEGUICI SU FACEBOOK