Rapinatori in scooter sull’asse mediano: arrestato uno dei due, ha 19 anni

Rapinatori in scooter sull’asse mediano: arrestato uno dei due, ha 19 anni

Erano stati scoperti ed inseguiti dalla polizia prima di scontrarsi con alcune auto parcheggiate, perdendo l’equilibrio e  rovinando a terra


NAPOLI – Ieri mattina gli agenti del Commissariato  Secondigliano, nel corso di un servizio di  contrasto al fenomeno dei reati predatori, sono intervenuti in viale Umberto Maddalena nei pressi della rampa di immissione all’asse perimetrale. I poliziotti hanno notato uno scooter con a bordo due persone vestite di scuro e con caschi integrali che, avvicinatesi ad un’auto, si sono fatte  consegnare qualcosa dal guidatore; ne è nato un inseguimento terminato nella zona delle cosiddette  “Case Celesti” dove i rapinatori si sono scontrati con alcune auto parcheggiate, perdendo l’equilibrio e  rovinando a terra.

Uno  dei due uomini è riuscito a far perdere le proprie tracce,  mentre l’altro è stato bloccato dagli agenti; l’uomo, Giovanni Vinciguerra, napoletano di 19 anni noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per rapina aggravata, resistenza a pubblico ufficiale e  ricettazione, poiché lo scooter è risultato provento di furto.

IL VIDEO: