Aversa, va in ospedale con la sua auto: 40enne muore dopo dolori al petto

Aversa, va in ospedale con la sua auto: 40enne muore dopo dolori al petto

Sul caso è in atto un’indagine: la Procura di Napoli Nord ha disposto il sequestro della cartella clinica e l’esame autoptico sulla salma


AVERSA/CESA – E’ stato disposto l’esame autoptico sulla salma di Antonio Landolfo, il 40enne di Cesa deceduto nella giornata di sabato all’ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa probabilmente per un arresto cardiaco.

Come riferito dall’edizione odierna di “Cronache” il giovane si era recato con la propria auto alla struttura sanitaria di via Gramsci per un dolore persistente al petto. Era cosciente seppur dolorante. Una volta giunto all’ospedale però la situazione è precipitata e poco dopo il 40enne è deceduto.

Sul caso è in atto un’indagine: la Procura di Napoli Nord ha disposto il sequestro della cartella clinica e l’esame autoptico sulla salma del 40enne. La comunità è sotto choc.

FONTE: EDIZIONECASERTA.IT