Mamma e papà non hanno i soldi per il regalo di Natale: ci pensano i Carabinieri

Mamma e papà non hanno i soldi per il regalo di Natale: ci pensano i Carabinieri

I militari si sono recati in un negozio ed hanno comprato un giocattolo


FIUGGI – Un Natale che forse non dimenticherà mai quello che ha appena trascorso una bimba di Fiuggi. La piccola infatti era destinata a non ricevere alcun dono per il Santo Natale a causa della precarietà economica dei suoi genitori. Così non è stato, a lei ci hanno pensato gli eroi in divisa, i Carabinieri.

Il giorno 25 dicembre infatti, una pattuglia dei militari dell’Arma, stava effettuando dei controlli di routine in piazza Spada, nel centro della località termale. I carabinieri hanno chiesto ad una bimba di otto anni, a passeggio con la madre, cosa avesse ricevuto in dono da Babbo Natale. La piccola, sconsolata, ha detto loro di non aver ricevuto nessun regalo a Natale. La madre ha spiegato che, date le difficoltà economiche che stava attraversando, non aveva potuto acquistare dei regali alla figlia.

A quel punto i Carabinieri si sono recati in un negozio ed hanno comprato un giocattolo da donare alla bambina, che alla vista del pacco ha riacquistato il sorriso.

Autori del gesto di solidarietà sono stati il vice brigadiere Mauro Colavecchi e l’appuntato scelto Clemente Bernardo, della stazione Carabinieri di Fiuggi.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano Newsclicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage