Napoli-Juventus, cresce l’attesa. In 50mila al San Paolo. Le formazioni: gioca Meret

Napoli-Juventus, cresce l’attesa. In 50mila al San Paolo. Le formazioni: gioca Meret

Al San Paolo torna l’ex Sarri. Sarà accolto dai fischi


napoli-juventus

NAPOLI – Al San Paolo il Napoli di Gattuso tenta di capire di che pasta è fatto contro la Juventus dell’ex Sarri. I partenopei, reduci da 4 sconfitte consecutive in casa in campionato, sperano di aver imboccato strada giusta con il successo in settimana contro la Lazio, che è valso il passaggio alle semifinali di Coppa Italia.

Davanti ai propri tifosi il Napoli non vince dal 19 ottobre, 2-0 contro il Verona, e nelle ultime 8 sfide di campionato contro la Juve si è imposto una volta soltanto, 1-0 a Torino il 22 aprile 2018, sotto la guida di Sarri. Stasera saranno circa 50 mila a popolare lo stadio San Paolo per spingere gli azzurri

Nei bianconeri, primi in classifica con 4 punti di vantaggio sull’Inter e ben 27 più del Napoli, l’uomo del momento è Cristiano Ronaldo, sempre in rete nelle ultime 7 gare di campionato: dal 1° dicembre scorso CR7 ha mancato la porta avversaria soltanto in Supercoppa, contro la Lazio.

Le formazioni

NAPOLI (4-3-3): Meret; Hysaj, Manolas, Di Lorenzo, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. A disposizione: Karnezis, Antonino Pio Daniele, Maksimovic, Luperto, Lobotka, Elmas, Lozano, Leandrinho, Llorente. All.: Gattuso.

JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, C. Ronaldo. A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Rugani, Coccolo, Rabiot, Bernardeschi, Douglas Costa, Higuain. All.: Sarri.

Arbitro: Mariani di Aprilia.