Travolto dal treno, il cadavere è del giovane Michele scomparso da giorni

Travolto dal treno, il cadavere è del giovane Michele scomparso da giorni

L’uomo che domenica mattina si è lanciato sotto un treno alla stazione di Albanova è Michele Diana, il 31enne scomparso


SAN MARCELLINO –  L’uomo travolto dai binari la scorsa domenica era Michele Diana, il giovane di San Cipriano D’Aversa scomparso da casa da sabato.

Come riporta casertace, il corpo senza vita dilaniato dalle rotaie del treno della stazione di Albanova, domenica mattina è  di Michele Diana.

Sui social si era divulgato l’appello dei parenti con la speranza di poterlo riabbracciare. Secondo quanto riportato il ragazzo avrebbe  salutato la madre, dopo è uscito e non ha dato più notizie, non aveva ne i documenti e neppure il cellulare. Il giovane stava attraversando un momento difficile in quanto non riusciva a trovare lavoro.

A confermare che il corpo è di Michele anche le immagini delle telecamere della stazione visionate dalla polizia del posto fisso di Casapesenna. L’uomo non avrebbe lasciato biglietti di addio, increduli tutti coloro che lo conoscevano.

Nei prossimi giorni i funerali, quando la salma sarà restituita alla famiglia probabilmente dopo l’esame autoptico.

LEGGI ANCHE

Ansia in città per Michele, il giovane 31enne scomparso da tre giorni