Adescava minorenni su Instagram inviando foto hot: 30enne in manette

Adescava minorenni su Instagram inviando foto hot: 30enne in manette

L’uomo è accusato per tentata violenza sessuale e possesso di materiale pedopornografico


SALERNITANO – Adescava minorenni su Instagram inviando foto hot: 30enne in manette.

L’episodio è accaduto a Buccino, nel salernitano. Un 30enne del posto è accusato di tentata violenza sessuale nei confronti di una minorenne e per possesso di materiale pedopornografico.

Stando a quanto emerso dalle indagini, l’uomo adescava ragazzine di età compresa tra gli 11 e i 13 anni sul noto social Instagram. Il 30enne, che si faceva passare per un 20enne,  avrebbe mandato diversi messaggi dal contenuto sessualmente esplicito e con un linguaggio volgare. Le vittime, infatti, avrebbero ricevuto dall’indagato foto e video dei suoi genitali. Inoltre, avrebbe richiesto alle ragazzine di ricambiare con dei propri file multimediali intimi.

Una ragazza di 15 anni originaria della Sicilia, ha ricevuto, invece, la proposta dall’uomo di vedersi per avere un rapporto sessuale. La Polizia locale, in seguito alle denuncia, ha perquisito il 30enne. Nella sua abitazione sono stati ritrovati centinaia di immagini pedopornagrafiche e una ventina di filmati pornografici. Il materiale sequestrato, sarò utile al fine delle indagini. Si attendono eventuali aggiornamenti.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK