Aggredito e lasciato tramortito sull’asfalto: 21enne in ospedale

Aggredito e lasciato tramortito sull’asfalto: 21enne in ospedale

L’aggressore dopo aver compiuto il fatto è svanito nel buio facendo perdere le proprie tracce


CASERTA – Ragazzo lasciato sull’asfalto tramortito dopo un’aggressione. L’episodio è avvenuto alle 4 di notte al confine tra Marcianise e Capodrise, il giovane stava per rientrare nella sua abitazione dopo una serata trascorsa fuori.

I motivi dell’aggressione ancora non si conoscono, stando ad una prima ricostruzione, non confermata, l’aggressore dopo aver colpito più volte il 21enne alla testa è svanito nel buio facendo perdere le proprie tracce. Il giovane ha riferito di non conoscere la persona che l’ha picchiato. Immediatamente è stato accompagnato in ambulanza all’ospedale di Marcianise dove i medici gli hanno riscontrato un trauma cranico di live entità e una ferita alla testa dovuta al colpo subito. Per fortuna non corre grossi rischi.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage