Coronavirus: Nicolò tornato dalla Cina e messo in quarantena

Coronavirus: Nicolò tornato dalla Cina e messo in quarantena

Il bilancio delle vittime continua a crescere in Cina arrivando a contare 1500 decessi


nicolò

NAZIONALE – Nicolò, il ragazzo di 17 anni bloccato a Wuhan, è finalmente tornato in Italia. E’ atterrato questa mattina intorno alle 7.30 all’aeroporto di Pratica di Mare, nel comune di Pomezia in provincia di Roma.

Lo studente friulano fortunatamente non presenta alcun sintomo di contagio del virus ma è stato ugualmente accompagnato allo Spallanzani di Roma dove è stato messo in quarantena per determinati accertamenti e controlli.

Sembrerebbe che tutti gli italiani che volevano tornare in patria siano stati evacuati dalla Cina. Nel frattempo il bilancio della vittime del virus continua a crescere nel paese asiatico, arrivando a contare più di 1500 decessi.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage