Coronavirus, turisti dalla Lombardia in arrivo ad Ischia: i sindaci vietano lo sbarco sull’isola

Coronavirus, turisti dalla Lombardia in arrivo ad Ischia: i sindaci vietano lo sbarco sull’isola

I primi cittadini si sono riuniti e hanno firmato un’ordinanza congiunta che vieta l’approdo dei Lombardi sull’isola verde


ISCHIA – Coronavirus. I sindaci dei comuni dell’isola, con il Comandante della Capitaneria di Porto,  si sono riuniti a Casamicciola Terme per prendere le giuste precauzioni per l’arrivo di un gruppo turistico proveniente dalla Lombardia che domani doveva giungere sull’isola per un periodo di villeggiatura.

Con un’ordinanza congiunta, i primi cittadini, hanno deciso che i turisti lombardi non sbarcheranno sull’isola.

Disposto, inoltre, il divieto di sbarco sull’isola oltre che per i residenti in Lombardia, anche per i residenti in Veneto, per i cittadini cinesi provenienti dall’aree dell’epidemia e per chi vi abbia soggiornato negli ultimi 14 giorni

I casi di Coronavirus che si sono verificati proprio nella regione lombarda, avevano già spinto le amministrazioni locali a chiedere al Ministero della Salute quale protocollo rispettare per dare le massime garanzie di sicurezza alla popolazione isolana ed a tutti coloro che si trovano al momento sulla nostra isola.

La decisione dei sindaci arriva nonostante la comitiva non provenga dai comuni finiti agli onori della cronaca per il contagio del Coronavirus.

Da parte di Enzo Ferrandino, Giovan Battista Castagna, Francesco Del Deo, Dionigi Gaudioso e Rosario Caruso (unico assente alla riunione ma contattato telefonicamente), nonchè del TV Meloni, è il primo provvedimento simile che arriva in Italia durante la fase di contagio del Coronavirus.