Melito, catturato giovane ricercato: era accusato di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale

Melito, catturato giovane ricercato: era accusato di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale

L’arrestato è stato trovato in un albergo in compagnia di una donna


MUGNANO/MELITO – Melito, catturato giovane ricercato: era accusato di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

I carabinieri della stazione di Mugnano di Napoli hanno arrestato T.M., 29enne di origini serbe già noto alle forze dell’ordine.

Sull’uomo – che di solito dimora all’interno del campo rom di Secondigliano – pendeva un provvedimento di espiazione pene emesso dal tribunale per i minorenni di Napoli per vari reati predatori e una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Brindisi per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

I miliari lo hanno trovato in un albergo di Melito in compagnia di una donna e lo hanno arrestato. Il 29enne è stato portato in carcere.

COMUNICATO STAMPA

FOTO DI REPERTORIO

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK