Paura in mattinata, bimba smette di respirare: folle corsa in ospedale

Paura in mattinata, bimba smette di respirare: folle corsa in ospedale

Si è temuta la tragedia per la piccola di soli 30 giorni di vita


MONTESARCHIO – Tantissima la paura per una famiglia di Montesarchio. Questa mattina infatti, la loro piccola di soli 30 giorni, ha smesso di respirare a causa di un’ostruzione alle vie aeree. Nella disperazione più totale, la madre ha immediatamente preso un cellulare ed ha chiamato il 118.

Il personale medico ha immediatamente prestato assistenza alla piccola e le hanno praticato alcune manovre per farla ritornare a respirare. In due minuti di orologio le hanno liberato le vie aeree  e le hanno somministrato ossigeno.

Dopo la prima rianimazione, secondo quanto riporta il sito Edizione Caserta, citando santi, angeli e miracoli vari, lo stesso personale medico ha provveduto a trasportare la neonata in ospedale. Al pronto soccorso dell’ospedale di Benevento la bimba è stata presa in carico dai sanitari dell’ospedale che dopo poco hanno dato la notizia più bella, la neonata è fuori pericolo.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage