Coronavirus, morto giovane allenatore: aveva soltanto 21 anni

Coronavirus, morto giovane allenatore: aveva soltanto 21 anni

“Era un ragazzo forte che amava il suo lavoro e amava i bambini che allenava come se fossero suoi”, ricorda la sua società


MALAGA – Francisco Garcia, allenatore delle giovanili dell’Atletico Portada Alta, un club calcistico di Malaga, è morto ieri sera nella città andalusa. Il giovane ragazzo di 21 anni è stato contagiato dal coronavirus e aveva altre patologie pregresse. In Andalusia, si tratta del sesto decesso. L’Atletico Portada Alta ha voluto rendere omaggio a Garcia sul proprio profilo di Facebook con le parole del presidente del club spagnolo e l’elogio al ragazzo tragicamente scomparso: “Era un ragazzo forte che amava il suo lavoro e amava i bambini che allenava come se fossero suoi. Vogliamo manifestare le nostre più profonde condoglianze alla famiglia, agli amici e parenti del nostro allenatore Francesco Garcia che ci ha lasciato. E ora cosa facciamo senza di te, Francis?” si legge nel post pubblicato dalla società andalusa sui social network.

FONTE: CORRIEREDELLOSPORT.IT