Il Napoli vuole riprendere gli allenamenti, il Sindaco: “Pensiamo alle cose importanti”

Il Napoli vuole riprendere gli allenamenti, il Sindaco: “Pensiamo alle cose importanti”

Il Primo cittadino sbotta: “Non c’è bisogno di queste cose, ci sarà tempo per pensare allo sport”


CASTEL VOLTURNO – “Gli allenamenti al Centro sportivo? Credo che in questo momento bisogna mettere da parte tutte le cose non essenziali e lasciare solo l’indispensabile, poi ci sarà tempo per riprendere le attività di tutti i giorni e anche lo sport”. Così all’Adnkronos il sindaco di Castel Volturno (Caserta), Luigi Umberto Petrella, commentando la decisione comunicata dalla Ssc Napoli di riprendere gli allenamenti mercoledì 25 marzo al Centro sportivo di Castel Volturno, dal 2006 sede ufficiale della società di Aurelio De Laurentiis.

“In una situazione preoccupante come quella che stiamo vivendo – aggiunge Petrella – dobbiamo avere le idee chiare e bisogna permettere solo ciò che può essere indispensabile. Tutto il resto va messo da parte ed è il caso che tutti si adoperino in tal senso. Lo sport può passare in seconda linea, non è un aspetto prioritario”. Secondo il sindaco “bisogna chiudere e azzerare tutto, è questo il messaggio che dovrebbe mandare il Governo. Mi pare invece che ci siano messaggi non convincenti e questo lascia pensare anche al cittadino comune che si possa uscire di casa e fare cose che invece sono negate dai decreti. Molti cittadini non si rendono conto del pericolo che stiamo correndo, parliamo del rischio di perdite di vite umane. Se c’è da fare un sacrificio, dobbiamo farlo tutti”, conclude.

COMUNICATO STAMPA

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage