Noi siamo il Pascale, il video per la campagna sul coronavirus “Più si conosce prima si sconfigge”

Noi siamo il Pascale, il video per la campagna sul coronavirus “Più si conosce prima si sconfigge”

L’opera realizzata gratuitamente dalla casa di produzione Alaska Film


pascale

NAPOLI – Come possiamo diffondere un messaggio di speranza, e dare voce ad un’iniziativa, attraverso la quale si possa fare fronte alla situazione di emergenza che stiamo affrontando? Queste sono le domande che si sono posti gli ideatori della produzione audiovisiva di Alaska Film: Antimo Campanile e Gianfranco Antacido, registi e sceneggiatori. Nasce così “Noi siamo il Pascale”, il video che hanno realizzato per contribuire alla campagna di sensibilizzazione dell’Istituto Nazionale dei Tumori IRCCS Fondazione Pascale di Napoli, che per primo in Italia ha sperimentato l’uso del farmaco Tocilizumab per il trattamento dell’artrite reumatoide sulla polmonite indotta da Covid-19.

Il filmato nasce dall’idea del Dr. Stefano Ambrosio della Direzione Scientifica dell’Istituto Nazionale Tumori Fond. Pascale Napoli, che aveva già collaborato con il regista Antimo Campanile. Era stato infatti precedentemente realizzato un altro video ideato per “La notte Europea dei Ricercatori”, il grande evento, promosso dalla Commissione Europea, che da dodici anni porta la Scienza in tutta Europa e in 52 città italiane.

Stavolta hanno contribuito all’elaborazione del filmato anche Gianfranco Antacido, socio fondatore di Alaska Film, con la produzione del motion grapher Alberto Scialò e l’account senior Francesco Cacciapuoti. Si tratta dunque di un omaggio all’Istituto Nazionale Tumori Fond. Pascale Napoli la cui realizzazione ha ricevuto parecchio riscontro, in quanto è stata trasmessa sulle sue varie piattaforme social ed inoltre al telegiornale di Rai 3.

Lo scopo del video è dunque quello di mostrare l’Istituto Nazionale Pascale, attraverso una produzione grafica e scritta. Successivamente è stato presentato il dottor Paolo Ascierto direttore dell’unità di immunologia clinica del Pascale di Napoli, anche attraverso gli hastag -“#iostoconascierto ,#noistiamoconascierto”- al fine di sensibilizzare per contribuire all’iniziativa ideata per sostenere la ricerca scientifica.

Tanti artisti italiani hanno aderito alla campagna “Più si conosce prima si sconfigge”. Tra i testimonial c’è la giovanissima attrice napoletana Ludovica Nasti, la bambina protagonista della prima serie de L’ amica Geniale. “Contribuite a realizzare questo progetto. Date una mano a una struttura che è il nostro orgoglio italiano“. Questa è la richiesta che viene fatta da parte degli artisti.

Anche Conad e la Wrm Group soci della società che ha rilevato la rete ex Auchan e la gestisce attraverso la società Margherita Distribuzione, hanno deciso di donare un milione di euro al gruppo di ricercatori dell’Istituto Nazionale dei Tumori Fondazione Pascale di Napoli.

Noi siamo il Pascale

🔴Noi siamo il Pascale, il video per la campagna sul coronavirus “Più si conosce prima si sconfigge”LEGGI ▶️ https://bit.ly/3ant6lT

Posted by Il Meridiano News on Thursday, March 26, 2020