Psicosi Coronavirus, l’effetto sul cinema: crollano gli incassi

Psicosi Coronavirus, l’effetto sul cinema: crollano gli incassi

I dati confermano una diminuzione sempre maggiore di persone che si sono recate nelle sale cinematografiche questo fine settimana


NAZIONALE – Psicosi Coronavirus, l’effetto sul cinema: crollano gli incassi.

La diffusione del Coronavirus in Italia ha generato forte paura e preoccupazione che a loro volta hanno generato una psicosi collettiva. Tale effetto si è riversato in diversi ambiti, in particolare l’economia che ha subito lievi danneggiamenti.

Il cinema, una delle attività più amate dagli italiani, ha maggiormente sentito gli effetti negativi causati dalla paura degli di contrarre il virus. Infatti, in seguito alla diffusione dell’infezione, molti registi tra cui Carlo Verdone e Giorgio Diritti, hanno rimandato l’uscita dei loro film. Tale decisione è stata presa in seguito alla decisione di alcune regioni di chiudere, in via precauzionale, le sale cinematografiche.

Le pellicole che attualmente, invece, sono al cinema, non stanno registrando grandi incassi. Quest’ultimi, infatti, pare che siano calati questa settimana del 60- 70%. In particolare, questo weekend i dati segnano una diminuzione ancora maggiore di persone che si sono recate al cinema rispetto alla scorsa settimana.

Esempio di tale situazione è il film di Gabriele Muccino, Gli anni più belli. Nonostante il grandissimo successo nel giorno del lancio, nei giorni a seguire la conferma del primo caso in Italia di Coronavirus, il lungometraggio ha visto man mano gli incassi calare. Nonostante ciò resta al primo posto tra i film più visti.

Guadagni molto bassi anche per il film diretto da Chris Sanders e interpretato da Harrison Ford, “Il richiamo della foresta“ che racconta la storia dell’omonimo romanzo di Jack London.

Per quanto riguarda la chiusura dei cinema, l’ordinanza è prolungata fino all’8 marzo per le sale in Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Riaperti, invece, quelli in Piemonte, Liguria e Marche.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK