Chiedeva alle vittime interessi tra il 100 % ed il 260 %: arrestato strozzino nell’aversano

Chiedeva alle vittime interessi tra il 100 % ed il 260 %: arrestato strozzino nell’aversano

L”uomo è finito in manette con l’accusa di usura continuata ed aggravata, per aver agito a danno di persone in stato di bisogno


LUSCIANO (CE) – Chiedeva interessi enormi alle sue vittime approfittando del loro stato di necessità e bisogno. Un 59enne è stato così arrestato dai carabinieri del nucleo investigativo del gruppo di Aversa, al culmine di un’indagine coordinata dalla Procura di Napoli Nord. Lo strozzino prestava alle sue vittime somme di denaro che loro erano poi costrette a restituire pagando un tasso d’interesse che oscillava tra il 100% ed il 260% su base annua dell’importo del debito. Così, l’uomo è finito in manette con l’accusa di usura continuata ed aggravata, per aver agito a danno di persone in stato di bisogno.

Da quanto emerso dalle indagini, lo strozzino, se la restituzione del denaro avveniva entro pochi giorni, chiedeva alle vittime un importo da versare un tantum oppure prestazioni lavorative non retribuite.