Coronavirus a Giugliano, altri 3 tamponi positivi oggi: salgono a 37 i contagiati

Coronavirus a Giugliano, altri 3 tamponi positivi oggi: salgono a 37 i contagiati

Ieri furono due i tamponi positivi comunicati dalla Protezione Civile


CORONAVIRUS GIUGLIANO

GIUGLIANO –  Altri tre tamponi positivi al Covid19, oggi in tutto il territorio giuglianese. A comunicarlo è la Protezione Civile di Giugliano con il consueto bollettino quotidiano. Non viene fornito, però, il numero dei tamponi effettuati. Il totale dei contagiati sale, quindi, a 37.

Martedì c’è stata la prima vittima all’ospedale di San Giuliano, si tratta di un uomo di 66 anni di Marano che era positivo da circa 10 giorni. A Giugliano, invece, si contano due vittime a causa del Covid-19: la prima è di un uomo di 76 anni deceduto il 24 marzo, l’altra tragica notizia è arrivata sabato scorso con la scomparsa  di Enzo, giuglianese di 46 anni che lavorava come autista di ambulanze. L’ASL non ha ancora ufficializzato il secondo decesso.

Intanto, continuano i controlli su tutto il territorio di Giugliano, dal centro alla fascia costiera per scovare le persone in strada senza comprovate esigenze. Da lunedì 23 marzo vige anche il divieto di spostarsi dal proprio comune di residenza. La Polizia Municipale, guidata dalla comandante Maria Rosaria Petrillo, oggi ha sottoposto a controlli 152 persone e ne ha denunciate 1 trovate in strada senza una giustificazione adducendo le motivazioni più disparate. I caschi bianchi, oggi, non hanno controllato esercizi commerciali.

La mappa del contagio a Giugliano:

  • 1 accertato il 29 febbraio
  • o accertati fino al 16 marzo
  • 14 accertati il 17 marzo
  • 2 accertati il 18 marzo
  • 0 accertati il 19 marzo
  • 3 accertati il 20 marzo
  • 1 accertato il 21 marzo
  • 0 accertati il 22 marzo
  • 0 accertati il 23 marzo
  • 0 accertati il 24 marzo
  • 0 accertati il 25 marzo
  • 3 accertati il 26 marzo
  • 0 accertati il 27 marzo
  • 1 accertati il 28 marzo
  • 0 accertati il 29 marzo
  • 1 accertati il 30 marzo
  • 3 accertati il 31 marzo
  • 2 accertati il 1 aprile
  • 0 accertati il 2 aprile
  • 1 accertati il 3 aprile
  • 2 accertati il 4 aprile
  • 3 accertati il 5 aprile

Totale: 37