Coronavirus, morto l’ex atleta olimpico Donato Sabia: aveva 56 anni

Coronavirus, morto l’ex atleta olimpico Donato Sabia: aveva 56 anni

L’ex mezzofondista era presidente del comitato regionale della Basilicata della Fidal


PADOVA – Coronavirus, morto l’ex atleta olimpico Donato Sabia: aveva 56 anni.

Donato Sabia, ex atleta olimpico, è morto a 56 anni a causa del Coronavirus. Il mezzofondista, due volte finalista olimpico degli 800 metri piani a Los Angeles nel 1984 e a Seul nel 1988, finendo quinto e settimo, ha contratto il virus insieme al padre. Purtroppo il padre ha perso la vita qualche giorno fa.

Poche ore fa, invece,  è stata comunicata la notizia che nella mattinata anche Donato, come il padre, non è riuscito a vincere la lotta contro il Covid-19. L’ex atleta vinse la medaglia d’oro agli Europei indoor di Goteborg nel 1984. Da qualche anno era presidente del comitato regionale della Basilicata della Fidal.

Proprio la Fidal, in seguito alla terribile notizia, ha voluto mandare un messaggio di cordoglio alla famiglia di Donato Sabia: “Il presidente della FIDAL Alfio Giomi, il presidente onorario Gianni Gola, il Consiglio federale, a nome di tutta l’Atletica Italiana, esprimono profondo cordoglio e si stringono idealmente ai familiari in un abbraccio”.

“Una tragedia nella tragedia – queste le parole del presidente Giomi – Donato era una persona a cui non potevi non voler bene”.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK