Emergenza Coronavirus, il Napoli donerà 32 tonnellate di alimenti a famiglie bisognose

Emergenza Coronavirus, il Napoli donerà 32 tonnellate di alimenti a famiglie bisognose

“Ci saranno anche dei gadget del Napoli. La distribuzione sta avvenendo attraverso un’azione mirata”, ha spiegato il dirigente, Alessandro Formisano


NAPOLI – Il Napoli distribuirà trentadue tonnellate di generi alimentari a mille famiglie bisognose. Questa l’iniziativa che la società azzurra ha deciso di attuare durante l’emergenza Covid 19. “Abbiamo chiamato il nostro programma – ha spiegato il dirigente Alessandro Formisano ai microfoni di Radio Kiss Kiss – ‘Charity Food’. Abbiamo pensato tanto sul modo in cui potevamo renderci utili. Abbiamo chiamato a raccolta i nostri sponsor per creare questa rete. Siamo riusciti a raccogliere 32 tonnellate di cibo. Ci saranno mille confezioni da 32 chili ognuna che saranno donate alle famiglie. Ci saranno anche dei gadget del Napoli. La distribuzione sta avvenendo attraverso un’azione mirata. Abbiamo individuato 21 soggetti, tra cui 12 associazioni locali di volontariato e 9 tra decanati e parrocchie, che ci ha segnalato il Cardinale Crescenzio Sepe, cui si aggiunge pure il carcere minorile di Nisida. E’ un’iniziativa trasparente – conclude Formisano- per la quale ci siamo impegnati a fondo per essere certi di una copertura capillare e mirata che possa dare conforto alle famiglie bisognose”.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI