Aggredisce la compagna e medico del 118 che tenta di difenderla: “Questa donna è mia!”

Aggredisce la compagna e medico del 118 che tenta di difenderla: “Questa donna è mia!”

Il medico ha effettuato la denuncia contro l’aggressore


NAPOLI – Aggredisce la compagna e medico del 118 che tenta di difenderla: “Questa donna è mia!”.

Ennesima aggressione al personale del 118. L’episodio violento ha avuto luogo nel cuore della notte in via Loffredo, nei pressi del quartiere Arenaccia.

Mentre stavano rientrando da un intervento, l’equipaggio dell’ambulanza del 118 dell’Ascalesi ha notato un uomo che stava schiaffeggiando la compagna in strada.

Immediatamente, hanno svoltato e si sono diretti verso la donna per prestarle soccorso e interrompe l’aggressione del compagno. Alla  vista del medico dell’equipe, sceso dal mezzo per fermarlo, l’uomo di origini nigeriane ha dato in escandescenza minacciandolo verbalmente.

“Non intrometterti – ha esclamato – questa donna è di mia priorità”. Detto questo, l’uomo ha iniziato a spintonare e a schiaffeggiare il medico. Nonostante la violenza, il sanitario ha cercato di mettere al sicuro la donna ma il compagno l’ha più volte percossa contro l’ambulanza. Nel frattempo, l’equipe medica aveva allertato le forze dell’ordine che al loro arrivo hanno ripristinato l’ordine. 

Come denunciato dalla pagina Facebook “Nessuno Tocchi Ippocrate”, il medico della postazione si è recato in caserma per esporre una contro l’aggressore.Si attendono eventuali aggiornamenti. 

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK