Cadavere in spiaggia non identificato: decisivo il tatuaggio per il riconoscimento

Cadavere in spiaggia non identificato: decisivo il tatuaggio per il riconoscimento

la Procura della Repubblica di Napoli ha diffuso la foto per eventuali riconoscimenti e risalire così all’identità


BACOLI –  Ritrovato un cadavere sulla spiaggia di Bacoli. A scoprirlo sono stati i carabinieri che hanno rinvenuto il corpo in mare, i fatti risalgono al 29 aprile e ad oggi ancora non si conosce l’identità.

L’unica cosa certa è che si tratta di una persona di sesso maschile di età compresa tra i 30 ed i 50 anni, capelli castano scuro ed ha una particolarità, un tatuaggio sulla spalla destra. La Procura della Repubblica di Napoli, infatti, ha diffuso la foto per eventuali riconoscimenti e risalire così all’identità.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK