Castellammare, festa di compleanno all’aperto: lungomare trasformato in discarica

Castellammare, festa di compleanno all’aperto: lungomare trasformato in discarica

Festoni, bottiglie, cartacce e bicchieri: la città paga il prezzo dell’inciviltà


CASTELLAMMARE – Generale l’indignazione dei passanti a seguito di un party di compleanno tenutosi nella villa comunale di Castellammare, situata nei pressi del mare. Cartacce, bottiglie, bicchieri, festoni e perfino lo scatolo della torta sono stati i resti lasciati dal gruppo di giovani durante la serata di ieri.

Le restrizioni attuali derivanti dall’emergenza Coronavirus vietano tassativamente festini e feste in casa, e dunque a partire dall’inizio della fase 2 numerosi sono stati i casi di bande giovanili che si sono trovate a festeggiare all’aria aperta. I rifiuti sono stati lasciati in particolare sulle sedute della villa che danno sul mare, che regalano senza dubbio un panorama mozzafiato, ma a pagarne le conseguenze è stata l’immagine della città.