Frattamaggiore, falsifica documenti per chiedere bonus da 600 euro

Frattamaggiore, falsifica documenti per chiedere bonus da 600 euro

Quarantenne d’origine pakistana denunciato dai carabinieri del reparto di Frattamaggiore


FRATTAMAGGIORE – Il suo obbiettivo era quello di incassare il bonus per lavoratori autonomi da 600 euro, così un quarantenne ha falsificato la sua carta d’identità e la sua tessera sanitaria. La dipendente dell’ufficio postale vedendo i documenti palesemente contraffatti ha deciso di temporeggiare, in modo da poter chiamare le forze dell’ordine.

L’uomo è stato denunciato dai carabinieri del reparto territoriale di Frattamaggiore e dovrà rispondere di tentata truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e falsità materiale commessa dal privato.