Giugliano, sequestrata l’area esterna dello Chalet del Centro: struttura completamente abusiva

Giugliano, sequestrata l’area esterna dello Chalet del Centro: struttura completamente abusiva

Stamattina l’operazione degli agenti della Municipale e della Polizia del locale commissariato


GIUGLIANO – Sequestrata la struttura esterna dello Chalet del Centro, stamattina agenti della polizia locale agli ordini della comandante Maria Rosaria Petrillo e della polizia di Stato del commissariato di Giugliano coordinata dal primo dirigente Pietro Paolo Auriemma, si sono recati al noto bar – ristorante di piazza Gramsci per rilevare le irregolarità e apporre i sigilli al manufatto risultato completamente abusivo.

Da quanto risulta, lo Chalet del Centro aveva la sola autorizzazione ad occupare il suolo pubblico fino a marzo 2018, ma la disposizione era relativa a sedie, tavolini ed ombrelloni e non riguardava quindi l’attuale struttura installata in via permanente e non removibile. Oltretutto tavoli e sedie occupavano anche l’aria antistante al bar senza alcuna autorizzazione.

Una condizione che avrebbe potuto sanarsi grazie all’approvazione del regolamento dehors in consiglio comunale, ma ciò non è avvenuto e dunque il grande gazebo è rimasto abusivo, cosa che non è stata modificata dal regolare pagamento della Tosap – che come è noto – resta obbligatoria anche in casi di strutture non regolari.

L’operazione è scattata nell’ambito dei controlli disposti in tutta la città riguardo la corretta gestione degli esercizi commerciali alla luce delle disposizioni tese ad evitare il diffondersi del contagio di Covid-19, ha attirato la curiosità di numerosi passanti.

Piazza Gramsci è infatti luogo di aggregazione per giovani, adulti e famiglie che in una struttura abusiva – e quindi non sottoposta a controlli da parte dei tecnici comunali preposti – non potevano di certo ritenersi al sicuro.

Ora bisognerà capire se i sigilli saranno permanenti o la situazione sarà sanabile attraverso il pagamento delle sanzioni. Trattandosi però di un sequestro penale per una struttura completamente abusiva, è probabile che non sarà così semplice.