Incendio al Lido Verde, il titolare: “Non mi arrendo e ricostruisco, sono loro che devono andare via!”

Incendio al Lido Verde, il titolare: “Non mi arrendo e ricostruisco, sono loro che devono andare via!”

Un episodio inquietante accaduto lo scorso anno non viene tralasciato dagli inquirenti”


CASTEL VOLTURNO – E’ stato dato alle fiamme ed è andato distrutto il lido Verde di Castel Volturno. Secondo le prime notizie che sono arrivate dal posto, si sarebbe udito prima un fortissimo boato e poi tutto sarebbe andato in fiamme.

In una diretta della giornalista Marilena Natale, le immagini sono veramente agghiaccianti, le fiamme hanno completamente distrutto la struttura. E secondo quanto riportato pare che fosse già pronto e a norma per accogliere i bagnanti, secondo le norme vigenti previste per il coronaviurs, per questa estate ancora d’emergenza. Gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi sull’origine dell’incendio, potrebbe trattarsi di un corto circuito o anche incendio doloso.

Lo scorso anno, i titolari subirono una rapina da una persona vicina ad un reggente di un clan del casertano. Il balordo puntó la pistola ai titolari a volto scoperto pretendendo il denaro. Dopo poco però, fu arrestato.

LA DICHIARAZIONE DEL TITOLARE

“L’unico episodio è quello dello scorso anno, non ho ricevuto minacce, ma non mi arrendo, loro hanno distrutto e io ricostruisco. Questa è la mia terra sono loro che devono andare via. Io resto! Qualcuno ha insinuato che poteva essere una truffa assicurativa. Io non ho assicurazioni e il lido per me e la mia famiglia era un figlio da crescere.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage