Inquinamento e truffa, 33 indagati: 12 depuratori sotto sequestro in Campania

Inquinamento e truffa, 33 indagati: 12 depuratori sotto sequestro in Campania

In azione il gruppo Tutela Ambiente dei Carabinieri


BENEVENTO – Sequestro preventivo di 12 depuratori di Benevento e provincia e 33 persone indagate per reati di inquinamento ambientale, frode nelle pubbliche forniture, truffa, favoreggiamento personale, gestione illecita di rifiuti, scarichi di acque reflue senza autorizzazione, abuso d’ufficio e falso. L’operazione è eseguita dai Carabinieri del gruppo Tutela ambiente di Napoli dopo un decreto emesso dal gip di Benevento.

I militari stanno eseguendo anche numerosi decreti di perquisizione emessi dal pm nei confronti di alcuni degli indagati. Dalle indagini è emersa la compromissione dei corsi d’acqua dell’area beneventana dovuti agli scarichi dei depuratori di numerosi comuni del territorio sannita e il conseguente grave inquinamento ambientale.