Napoli aggredisce il compagno della ex: arrestato, grave la vittima

Napoli aggredisce il compagno della ex: arrestato, grave la vittima

I militari appena giunti sul posto hanno messo insieme i primi elementi che hanno consentito di individuare e fermare, in breve tempo, l’assalitore


NAPOLI – Ha aggredito, anche con un coltello, il compagno 20enne della sua ex moglie: per questo è stato arrestato dai militari della Compagnia di Bagnoli e del Nucleo Radiomobile, un uomo di 32 anni del Rione Traiano. Il ferito è attualmente ricoverato in prognosi riservata all’Ospedale Cardarelli.

L’aggressione è avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri. La vittima è stata avvicinata sotto casa, a rione Traiano: lì in pochi minuti si è verificata l’aggressione, poi la fuga in macchina. Sul posto è rimasto traumatizzato e gravemente ferito il 20enne che soccorso dal 118 è stato trasportato in codice rosso al Cardarelli. I militari appena giunti sul posto hanno messo insieme i primi elementi che hanno consentito di individuare e fermare, in breve tempo, l’aggressore.