Napoli, Villa Comunale e Parco Virgiliano aperti fino a mezzanotte da giugno

Napoli, Villa Comunale e Parco Virgiliano aperti fino a mezzanotte da giugno

Dalla prossima settimana comincia, su iniziativa del Comune, una serie di provvedimenti volti alla riappropriazione degli spazi pubblici post lockdown


NAPOLI – È questa la decisione del Comune di Napoli, che ha comunicato le nuove modalità d’apertura dei parchi con l’ordinanza firmata dal sindaco Luigi de Magistris ieri e tramite l’Assessorato al Verde pubblico, guidato da Luigi Felaco. Inoltre dal 1 giugno riapriranno tutte le entrate dei parchi comunali, che durante il lockdown e la fase 2 erano state chiuse in modo da lasciare aperto solo un ingresso scelto, in modo da gestire l’affluenza.

“La qualità del tempo e la mobilità – chiarisce inoltre il Comune – diventano centrali per una maggiore riappropriazione degli spazi. All’interno dei parchi pubblici comunali, nelle more dell’approvazione del nuovo regolamento sul verde pubblico, dal 1 giugno fino a fine ottobre sarà possibile: consentire l’accesso con biciclette tradizionali, monopattini, pattini, tassativamente a velocità moderata onde non costituire pericolo verso terzi, su viali principali e zone pavimentate; consentire il consumo di cibi e bevande, con espresso divieto di abbandono dei rifiuti al di fuori degli appositi contenitori. Per i trasgressori è prevista una sanzione di 100 euro”