Si rifiuta di indossare la mascherina e aggredisce gli agenti: arrestato nel napoletano

Si rifiuta di indossare la mascherina e aggredisce gli agenti: arrestato nel napoletano

Il 23enne, in compagnia di una quindicina di coetanei, ha aggredito i poliziotti a calci e pugni


ISCHIA – Ieri sera gli agenti del Commissariato di Ischia, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato in via delle Terme a Ischia un gruppo di 15 persone, molto vicine tra loro,  prive della mascherina di protezione obbligatoria. I poliziotti li hanno invitati  ad indossare la mascherina e a sciogliere l’assembramento quando un giovane ha aggredito con calci e pugni gli agenti che, con difficoltà, lo hanno bloccato.

Un 23enne di Lacco Ameno con precedenti di polizia è stato arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e sanzionato aver violato le norme finalizzate a contenere il contagio da Covid19.