Tragedia in ospedale: paziente si lancia dal settimo piano

Tragedia in ospedale: paziente si lancia dal settimo piano

L’uomo, secondo alcuni testimoni, nell’ultimo periodo era stressato per il suo stato di salute


PESCARA – Tragedia in ospedale: paziente si lancia dal settimo piano.

Il tragico episodio ha avuto luogo questa mattina presso l’ospedale di Pescara. Un uomo, 58enne originario di Spoltore, si è suicidato lanciandosi dalla finestra della sua camera, in cui era ricoverato, situata al settimo piano del nosocomio.

Il corpo, precipitando di sotto, si è schiantato al suolo negli spazi dell’Accettazione, che al momento del sinistro era molto affollata. Infatti, tantissime che hanno assistito scioccati all’accaduto. Sul posto, è giunta subito una volante della Polizia accompagnata dagli uomini della Scientifica. Secondo le prime informazioni rivelate, non ci sono dubbi che si tratti di un gesto volontario.

Stando a quanto rivelato da alcuni testimoni, tra cui altri pazienti, l’uomo nell’ultimo periodo mostrava segni dovuto allo stress causato dalla preoccupazione sulle sue condizioni di salute.  Si attendono eventuali aggiornamenti.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK