Tragedia nel calcio: muore a 21 anni ex promessa della Roma

Tragedia nel calcio: muore a 21 anni ex promessa della Roma

Il suo talento non passò inosservato e il d.s. giallorosso, Walter Sabatini, dopo averlo notato in un’amichevole, decise di portarlo a Trigoria


DAL MONDO – Ancora un lutto nel mondo del calcio. E’ infatti scomparso, per arresto cardiaco, l’ex giallorosso Joseph Bouasse Perfection, ventunenne camerunense con un passato nel settore giovanile della Roma, dove è rimasto dal 2016 al 2018 in cui ha militato nella formazione Primavera di Alberto De Rossi. Il suo nome può dire poco al grande pubblico, ma la sua storia aveva fatto commuovere tutti gli appassionati di calcio.

Joseph Bouasse Ombiogno Perfection, questo il suo nome completo, era un migrante come molti altri, arrivato in Italia con il sogno di giocare a calcio, sedotto dalle promesse di un presunto agente di calciatori, che poi si rivelò un truffatore e lo abbandonò alla stazione Termini. Fu accolto dalla Liberi Nantes, una squadra di calcio della capitale composta da giocatori rifugiati e richiedenti asilo politico, che lo fece giocare nel campionato di Terza Categoria. Il suo talento non passò inosservato e il d.s. della Roma, Walters Sabatini, dopo averlo notato in un’amichevole, decise di portarlo a Trigoria.
La società giallorossa lo prese nel luglio del 2015, ma per tesserarlo dovette aspettare il compimento dei 18 anni: per oltre un anno si allenò, senza poter giocare, con la Primavera di Alberto De Rossi, catturando anche l’attenzione di Luciano Spalletti. La sua carriera, poi, non seguì la strada sperata: non ci fu l’esordio con la prima squadra ma il passaggio in prestito al Vicenza; poi il ritorno a casa e lo svincolo prima di una nuova avventura in Romania, al Cluj. Lunedì la tragica notizia della sua morte.

FONTE: CORRIERE.IT