Tragedia sulla costa, due fratelli si spintonano: uno muore, l’altro è sotto choc

Tragedia sulla costa, due fratelli si spintonano: uno muore, l’altro è sotto choc

Non è ancora chiaro se stessero scherzando o litigando. Avevano entrambi fra i 20 ed i 30 anni


FINALE LIGURE (SV) – Tragedia poco fa sulla riviera ligure. Risulterebbe annegato uno dei due fratelli caduti in mare da uno scoglio di circa quattro metri d’altezza nella spiaggia libera del Castelletto a Finale Ligure. I due giovani fratelli si trovavano a nuotare insieme. Secondo alcune fonti, per futili motivi potrebbe essere scaturita una colluttazione, ipotesi non confermata. Può anche darsi che si trattasse di un semplice gioco di spintoni e scherzi finito male.

Di certo c’è soltanto che la nuotata si è trasformata in tragedia, coi due ragazzi caduti in mare in una zona particolarmente impervia, con una scogliera ed un molo.

A recuperare uno dei due ragazzi, trasportato dalla corrente a ponente del molo del “Castelletto” sono stati i bagnini di uno stabilimento intenti nelle operazioni di sistemazione del litorale. Una volta a terra e preso in cura dal 118, il ragazzo avrebbe avvertito i sanitari della presenza di un secondo corpo, quello del fratello, finito in mare.

A notarlo nel mentre sono stati due ciclisti di passaggio, che con l’ausilio di un cavo elettrico recuperato di fortuna hanno tentato di portare in salvo il giovane rimasto a levante del molo, purtroppo invano.

Tempestivo l’intervento della macchina dei soccorsi: sul posto in pochi minuti un grande spiegamento di mezzi della Croce Bianca Finalmarina, l’automedica Sierra 2 della Croce Bianca Albenga e alcuni veicoli dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Finale Ligure, oltre alle forze dell’ordine per gli accertamenti del caso (Carabinieri e Guardia Costiera). La Polizia Locale sta dirigendo il traffico sul tratto di Aurelia.

In stato di shock ma non in gravi condizioni fisiche il fratello superstite, di 24 anni di età.

FONTE: SAVONANEWS.IT