Al mare dopo il lockdown: ecco le spiagge libere aperte a Napoli

Al mare dopo il lockdown: ecco le spiagge libere aperte a Napoli

Per domani sono 12 in totale, i bagnasciuga disponibili, suddivisi in fasce orarie per l’accesso


NAPOLI – Spiaggia libera sì ma con restrizioni ed orari vincolanti. I volontari della Protezione civile hanno affiancato il personale del servizio tutela mare del Comune di Napoli per assicurare gli ingressi contingentati e il distanziamento sulle spiagge libere. I controlli sono anche assicurati dalla Capitaneria di Porto che vigila le aree di competenza del demanio.

L’assessore alle politiche sociali e al lavoro del comune di Napoli, Lucia Francesca Menna, ha dichiarato: “Siamo davvero soddisfatti perché c’è sinergia delle Istituzioni per garantire il libero accesso e in sicurezza alle spiagge libere”.
Queste le spiagge disponibili a partire da oggi e dove si trovano, tra gli altri, anche i volontari della Protezione civile.: spiaggia delle Monache, Rotonda A. Diaz, Largo Sermoneta, Via Posillipo 12 (spiaggetta p.zzo Donn’Anna), I vico Marina, II Vico Marina, Boccaperti.

Questi i  turni e gli orari disponibili per oggi e domani: sabato e domenica, orario 8.00-19.00 in due turni: 8- 14.00 e 13.00– 19.00: sabato 13 e Domenica 14 giugno, I turno 7 spiagge:  spiaggia delle Monache, Rotonda A. Diaz , Largo Sermoneta , Via Posillipo 12 (spiaggetta p.zzo Donn’Anna), I vico Marina , II Vico Marina, Boccaperti; sabato 13 giugno, II turno 5 spiagge: spiaggia delle Monache, Rotonda A. Diaz, Largo Sermoneta, I vico Marina 5, II Vico Marina; domenica 14 giugno, II turno 4 spiagge: spiaggia delle Monache, Rotonda A. Diaz, Largo Sermoneta, I vico Marina.